Totem da esterno -50% a 34,90 € anziché 69,80 € (fino a esaurimento scorte)

049 52 07 980 lun-ven  9.00 - 18.00

Cosa stampare con il Forex


Tra i materiali più utilizzati nella stampa digitale su grande formato, il Forex è davvero un supporto versatile, particolarmente adatto alla stampa diretta e per questo utilizzato ampiamente nella comunicazione pubblicitaria e nell’allestimento. Noi vogliamo portarti alla (ri)scoperta di questo materiale e regalarti qualcosa di davvero prezioso: l’ispirazione.

Che cos’è il Forex

Leggero ed economico, il Forex è un materiale plastico nato in Svizzera circa 30 anni fa ed è un marchio registrato. È propriamente un materiale in PVC espanso che può essere disponibile in diverse densità e spessori: si va da 1mm fino a 19mm, dove il più comune resta quello da 3mm. È anche disponibile in più colori, ma il più utilizzato resta sicuramente il bianco, un vero classico della stampa di grande formato.

Ecco i principali vantaggi del Forex:

  • È facilmente stampabile, grazie alla sua superficie piana e omogenea dove gli inchiostri penetrano facilmente per risultati ottimali e di grande brillantezza.

  • È impermeabile e resistente, il che lo rende ideale anche per la cartellonistica pubblicitaria esterna o come cartellone da cantiere.

  • È facile da tagliare e sagomare e per questo è utile per realizzare espositori su misura, pannelli, targhe, oggetti e molto altro.

  • Ha un costo contenuto e viene scelto proprio per l’ottimo rapporto qualità/prezzo rispetto ad altri prodotti alternativi. 

  • È anche sicuro e riciclabile perché non presenta al suo interno sostanze nocive come il piombo.

Come valorizzare il Forex con la tua stampa

Molte aziende, agenzie di comunicazione e professionisti utilizzano quotidianamente il Forex come supporto per la loro comunicazione pubblicitaria. Limitarlo a svolgere la funzione di cartellone pubblicitario sarebbe però riduttivo. Ecco alcuni consigli che ti diamo per sfruttare al massimo la versatilità di questo materiale.

  • usalo come per creare pareti e scenografie – il Forex è particolarmente resistente ed è per questo che spesso viene utilizzato per creare vere e proprie pareti in forex, ad esempio per delimitare un ufficio provvisorio o ricavare un piccolo angolo studio in uno spazio domestico. Fa un figurone anche a teatro: spesso, infatti, le colorate scenografie degli spettacoli sono realizzate proprio in questo materiale. 

  • usalo come oggetto – la possibilità di sagomare il Forex rende possibile realizzare anche oggetti dalle forme più disparate, spesso montabili ad incastro. Un esempio? Orologi da parete, lettere in 3D, puzzle, personaggi colorati, icone, disegni per bambini e plastici per il tuo prossimo progetto architettonico. 

  • usalo come supporto per fotoquadri - Il Forex è anche perfetto come supporto per stampare le tue fotografie migliori, grazie all’ottima resa delle immagini sulla sua superficie. Molti professionisti lo usano quotidianamente per realizzare mostre di impatto o per abbellire la casa dei propri clienti con riproduzione in alta definizione di quadri famosi. Un esempio sono i quadri multiformato in Forex, che dividono lo stesso soggetto in più pannelli, per risultati davvero suggestivi!

Il Forex come arredamento.

Non limitarti! Il Forex può fare molto più di ciò che immagini. Un pannello in Forex decorato, ad esempio, potrebbe diventare il nuovo rivestimento di un vecchio mobile oppure la copertura di un tavolo altrimenti rovinato. Un’altra idea? La creazione di vere e proprie mensole in Forex e mini-librerie dal design minimal e contemporaneo. Come vedi, le scelte sono davvero tante: sta a te dare libero sfogo alla tua fantasia. Qualunque sia il tuo progetto, raccontacelo! Lo staff di Kimiprint è a tua disposizione per stampare la tua idea sul materiale giusto, su Forex e non solo.